creo confezioni

Perché ogni cosa abbia un suo posto

Il packaging è uno strumento di marketing fondamentale che ha il compito di convincere all’acquisto l’utente a cui si rivolge, permettendo al prodotto di distinguersi dai diversi concorrenti della stessa categoria merceologica.

Il processo creativo alla base di esso, deve tener conto: del contenuto, che può essere più o meno enfatizzato, del target a cui si rivolge e della brand image che si costruisce attorno al marchio.

Spesso i designers si interrogano sulla possibilità di dare al packaging una seconda funzione e spesso ci si butta in ambiti del tutto inusuali.

Il packaging (o confezionamento) implica lo sviluppo di un contenitore e di una veste grafica per un prodotto. La confezione è una parte importantissima per il prodotto, in quanto può renderlo più facile da usare, più facile da identificare, più bello.

È in grado di influenzare gli atteggiamenti dei clienti e quindi le loro decisioni di acquisto, al pari del nome di una marca.

Un packaging efficace va ben oltre il confezionamento o la copertura di un prodotto con un involucro.

portfolio

Qualche lavoro

"Si racconta che all’angolo di una via ci fosse un cieco che appeso al collo aveva un cartello con la scritta: “Cieco dalla nascita”. Riceveva poche elemosine. Passò di lì un pubblicitario che gli modificò il cartello. Poiché le offerte fioccavano, il cieco, quando lo incontrò nuovamente, volle sapere cosa avesse scritto. “Il messaggio è lo stesso, ho solo cambiato la strategia di comunicazione” gli rispose il copywriter. “E cosa hai scritto?” domandò il cieco, curioso. “È il primo giorno di primavera e non posso vederlo”."
Jacques Seguelà
Pubblicitario